porcellane villeroy e boch

Chi conosce la Bottega Etrusca sa con quanta cura e dedizione Euridice ha selezionato nel corso degli anni i migliori brand di home decor e oggettistica per la casa. Hermès, desiderato con tanta determinazione fino ad andare a Parigi a parlare personalmente con la dirigenza, IVV, Baci Milano, solo per citare i più prestigiosi. Alla lista va sicuramente aggiunto un nome che si lega a doppio filo con il concetto stesso di porcellana e ceramica, quello di Villeroy & Boch, azienda tedesca fondata a Mettlach, in Germania, nel 1748. La tradizione della ceramica affonda le sue radici nell’Europa del Medioevo, tuttavia è in Germania che si sono sviluppate le più importanti tecnologie che hanno trasformato quella che era un’attività prettamente artigiana in un settore di produzione industriale. In questo contesto si snoda la storia di Villeroy & Boch, fondata da François Boch e i suoi tre figli alla metà del XVIII secolo per realizzare stoviglie in ceramica e accessori per la casa. Nel 1836 un’altra tappa fondamentale per l’epopea aziendale, Jean-François Boch, nipote del fondatore, si unisce al produttore di terracotta che in quegli anni stava facendo parlare di sé per la qualità delle sue produzioni e il successo della sua attività, Nicolas Villeroy. Insieme danno vita al nuovo marchio Villeroy & Boch, un brand che in futuro si farà conoscere in tutto il mondo e arriverà addirittura a influenzare in qualche modo i costumi e il rapporto che l’uomo ha con l’igiene.

Dal punto di vista industriale, la fusione permette a V&B di poter superare la concorrenza dei produttori di ceramiche inglesi. Intorno al 1865, Villeroy & Boch allarga il suo settore di intervento all’edilizia con una fabbrica di mosaici. Le piastrelle dell’azienda tedesca diventano rapidamente le più desiderate dagli architetti di tutto il mondo, tanto che vengono scelte per costruzioni di valore storico e architettonico come il Duomo di Colonia o l’Holland Tunnel di New York. Persino gli armatori Titanic, il transatlantico coinvolto nel celebre incidente, scelsero le piastrelle Villeroy & Boch per decorare i fastosi ed eleganti pavimenti. Quando con il progredire del XX secolo l’acqua corrente si diffonde progressivamente nelle case, la V&B avvia la produzione in serie di ceramiche per sanitari. La vera rivoluzione arriva nel 1975, quando dalla collaborazione con il designer italiano Luigi Colani nasce una collezione di sanitari che sanciscono la trasformazione della sala da bagno in uno spazio da vivere, una piccola oasi di benessere. Come si legge sul sito dell’azienda tedesca, da quel momento, “la sala da bagno non fu più soltanto un luogo dedicato alla cura del proprio corpo ma ottenne lo stesso valore di tutte le altre aree abitative e diventò l'espressione dell'estetica individuale. Per molte persone il bagno è diventato un luogo di ritiro personale per rilassarsi e rigenerarsi”. Oggi Villeroy & Boch è un grande gruppo globale con 14 siti produttivi sparsi per il pianeta, 9 brand controllati e 7500 dipendenti. Nonostante siano passati due secoli e mezzo, i prodotti continuano ad essere caratterizzati da altissimi standard qualitativi: il marchio Villeroy & Boch è sinonimo di eleganza senza tempo, qualità ed eccellenza. Ad oggi i prodotti dell’azienda tedesca sono suddivisi in quattro grandi categorie: arti della tavola, cucina, bagno, wellness e piastrelle.

Arti della tavola

Per chi, come Euridice, è una vera e propria appassionata della tavola e degli oggetti che la addobbano, giocare con colori, forme, motivi e stili a seconda dell’occasione è un piacere. Villeroy & Boch propone un’ampia gamma di collezioni, oggetti pensati per le varie festività o prodotti semplici ed eleganti per la vita di tutti i giorni. V&B è conosciuto soprattutto per un servizio di piatti decorato con motivi floreali, declinato in diverse linee. Uno stile che riesce ad essere classico e contemporaneo allo stesso tempo, per un servito che ha fatto la storia del design.

Cucina Villeroy & Boch

In cucina oltre alla forma e all’aspetto entra in gioco anche l’aspetto funzionale. Da sempre Villeroy & Boch realizza oggetti per la cucina che sanno essere funzionali ma al contempo molto suggestivi dal punto di vista decorativo. Altra caratteristica fondamentale, in questo caso bello non fa rima con fragile: i prodotti dell’azienda tedesca sono prodotti con materiali di qualità e dunque fatti per durare nel tempo.

Bottega etrusca

Potrebbero piacerti

Bracciale di perle con fermatura decòBracciale di perle con fermatura decò
Bottega Etrusca Bracciale di perle con fermatura decò
Prezzo scontato€390,00
Disponibile
Collana in corallo ed argentoCollana in corallo ed argento
Bottega Etrusca Collana in corallo ed argento
Prezzo scontato€1.150,00
Disponibile
Bracciale corallo e argentoBracciale corallo e argento
Bottega Etrusca Bracciale corallo e argento
Prezzo scontato€390,00
Disponibile