Cosa sono i carati? Ecco tutto quello che occorre sapere

I carati sono una unità di misura utilizzata per indicare il peso di diamanti e altre pietre preziose, così come per valutare la purezza dell'oro. In questo articolo, esploreremo la storia dei carati, la differenza tra carati di diamanti e carati oro, e come vengono valutati.

L'origine dei carati è incerta, ma si ritiene che la loro origine risalga a circa 5.000 anni fa, nell'antica India. In quel periodo, i commercianti di pietre preziose utilizzavano semi di albero come unità di peso, poiché erano di dimensioni uniformi e facilmente disponibili. Tuttavia, questo sistema di pesatura non era uniforme in tutto il mondo e variava a seconda della regione.

Nel 1913, la Convenzione della Metropoli adottò il sistema metrico decimale come standard internazionale per la pesatura delle pietre preziose, inclusi i diamanti. 

Qual è la differenza tra carati di diamanti e carati oro?

I carati di diamanti e i carati oro sono unità di misura diverse con un significato diverso. 

Carati di diamanti: un carato di diamante è pari a 0,2 grammi, o 200 milligrammi.

Il peso dei diamanti viene indicato in carati e in punti. Un carato è diviso in 100 punti, quindi un diamante di 0,75 carati può essere descritto come un diamante di 75 punti. Tuttavia, è importante notare che il peso non è l'unico fattore che determina il valore di un diamante.

La qualità del taglio, la purezza e il colore sono tutti importanti per una corretta valutazione.

Carati oro: i carati oro si riferiscono alla purezza dell'oro.

L'oro puro ha una purezza di 24 carati, ma l’oro utilizzato per i gioielli è spesso legato con altri metalli per aumentare la sua durezza e resistenza. L’oro 18 carati, ad esempio, contiene il 75% di oro puro e il 25% di altri metalli. Più alta è la purezza dell’oro, maggiore è il suo valore. 

Come vengono valutati i diamanti 

Per valutare la qualità di un diamante, gli esperti si concentrano su quattro fattori: caratura, taglio, colore e chiarezza. Come accennato in precedenza, il peso misurato in carati è solo uno dei fattori considerati.

Il taglio si riferisce alla qualità del taglio della pietra, che influisce sulla sua brillantezza e scintillio.

Il colore si riferisce al grado di colore della pietra, con i diamanti incolore valutati più positivamente.

La chiarezza si riferisce alla presenza di eventuali inclusioni o difetti nella pietra. 

Tuttavia, poiché i diamanti sono valutati in base a una combinazione di fattori, due diamanti della stessa caratura possono avere valori molto diversi. Ad esempio, un diamante da 1 carato con una bassa qualità di taglio, colore e chiarezza potrebbe valere molto meno di un diamante da 0,8 carati con una qualità superiore in tutti e tre i fattori.

Potrebbero piacerti

Orecchini con quarzi incastonati a griffeOrecchini con quarzi incastonati a griffe
Bottega Etrusca Orecchini con quarzi incastonati a griffe
Prezzo scontato€280,00
Disponibile
orecchini perleorecchini perle
Bottega Etrusca Orecchini a perno in perle di acqua dolce
Prezzo scontato€320,00
Disponibile