I piatti di Natale Royal Copenhagen, i primi e i più suggestivi

I piatti da collezione dedicati al Natale sono ormai una tradizione diffusa, dietro la loro invenzione però c’è un nome preciso, quello di Royal Copenhagen. I piatti di Natale Royal Copehagen, pensati in edizione speciale per celebrare il periodo natalizio, sono stati lanciati dall’azienda danese addirittura nel 1895, dando vita ad una tendenza che non si è mai affievolita in oltre due secoli di storia. I piatti Royal Copenhagen sono i primi ma sono anche i più suggestivi e quelli caratterizzati dalla più alta qualità, grazie alla grande esperienza degli artigiani che lavorano rispettando le tecniche di lavorazione originale.   

Per celebrare questa tradizione abbiamo scelto di dedicare una promo speciale ai piatti di Natale Royal Copenhagen: sullo shop online di Bottega Etrusca sono già disponibili due versioni, quello della Royal Copenhagen Christmas Series 2020 disegnato da Allan Therkelsen, raffigurante la cattedrale della capitale danese, e quello della serie Bing & Grondahl 2020, che raffigura il castello di Rosenborg.

 

I piatti da collezione sono in numero limitato, per questo motivo Bottega Etrusca ti da la possibilità di prenotare il tuo piatto con un acconto di 35€.  Una volta che il piatto sarà disponibile riceverai una email ed avrai 7 giorni di tempo per completare il tuo acquisto, saldando i restanti 57€. Successivamente riceverai il tuo piatto comodamente a casa o potrai ritirlarlo in negozio. In questa pagina puoi trovare i piatti di Natale Royal Copenhagen, approfitta di questa occasione, ci sono solo pochi pezzi disponibili!

 

Royal Copenhagen, la porcellana dal 1775

Fondata nel 1775 dalla Regina Giuliana Maria, Royal Copenhagen è una delle aziende più antiche del mondo. Da oltre 240 anni le sue maestranze producono porcellane caratterizzate dalla grande qualità artigiana e dal profondo rispetto per la tradizione. La storia racconta che la produzione della porcellana non fosse del tutto sconosciuta a Giuliana Maria. Infatti, suo fratello Carlo I di Brunswick-Wolfenbüttel, aveva fondato una fabbrica di porcellana a Fürstenberg, in Germania. Inoltre, la loro sorella era sposata con Federico II di Prussia, uno dei monarchi assoluti d'Europa che nel 1763 fondò una fabbrica di porcellana a Berlino. Così nel 1775 anche la famiglia reale danese mise in piedi la sua produzione di porcellana, proprio come stavano facendo altre monarchie europee.

Una curiosità: la Regina Giuliana Maria fu irremovibile dall’idea di caratterizzare ogni pezzo che usciva dalla Royal Danish Porcelain Factory (questo il primo nome di Royal Copenhagen) con un marchio di fabbrica unico. Scelse così di far dipingere le tre onde che simboleggiano i corsi d’acqua della Danimarca, l'"Oresund" (o Suono), la Grande Cintura e la Piccola Cintura. Altra idea della Regina, quella di aggiungere il sigillo della Corona reale, un simbolo che si è evoluto nel corso degli anni e che oggi è un aiuto importante per datare i piatti di Natale Royal Copenhagen. 

 

Nel XVIII secolo tra i membri dell’aristocrazia era pratica comune regalarsi porcellane fini. La leggenda narra che dopo la sconfitta danese contro gli inglesi nella battaglia di Copenhagen del 1801, anche il britannico Lord Nelson acquistò per la sua amata Lady Hamilton alcuni oggetti in porcellana. “I danesi persero la battaglia – si legge sul sito che racconta la storia di questa affascinante azienda – ma l’amore per la porcellana danese è stato vittorioso”.

La tradizione dei piatti di Natale Royal Copenhagen

L’idea di realizzare piatti speciali dedicati al Natale è di Harald Bing, proprietario del laboratorio artigianale Bing & Grøndahl, che assunse l’artista svedese Frans August Hallin per creare il motivo. Il primo motivo che Hallin riportò su un piatto fu una vista di Copenaghen: nel 1895 l’articolo fu prodotto in sole 400 copie ma divenne l'inizio di una tradizione natalizia che migliaia di collezionisti attendono con entusiasmo ogni anno. "Behind the frozen window", è questo il nome del primo piatto di Natale Royal Copenhagen, con il cielo notturno della città danese impreziosito da finissimi cristalli di ghiaccio. Tredici anni dopo, nel 1908, l’azienda lanciò il suo primo piatto di Natale con un motivo della Vergine Maria, altra grande tradizione che prosegue da più di un secolo.

Vuoi portarti a casa un pezzetto di questa storia affascinante? Approfitta della promozione dedicata ai piatti Royal Copenhagen e prenota ora il tuo.

Bottega etrusca

Potrebbero piacerti

Bracciale di perle con fermatura decòBracciale di perle con fermatura decò
Bottega Etrusca Bracciale di perle con fermatura decò
Prezzo scontato€390,00
Disponibile
Collana in corallo ed argentoCollana in corallo ed argento
Bottega Etrusca Collana in corallo ed argento
Prezzo scontato€1.150,00
Disponibile
Bracciale corallo e argentoBracciale corallo e argento
Bottega Etrusca Bracciale corallo e argento
Prezzo scontato€390,00
Disponibile